Di là, più oltre

[Detrás,más allás] Non chiederti nulla mi salva. La spuma del mare increspa le ciglia. Luglio e il profumo dell’erba, i baci portati dalle notte trafitte di stelle. Io preferisco la tua oscurità. Anche in una conchiglia delle Cicladi si trova ciò che intendo. Vetri informi e brillanti. Nel blu ho visto la ragnatela dei tuoi percorsi. Li ho raccolti in un bozzolo di seta. Fili … Continua a leggere Di là, più oltre