L’albero di ulivo

L’afferrò per un braccio, attirandola a sé. Lentamente. Da quanto tempo era lì? Ogni cosa intorno a lei sembrava scorrere pressato nello spazio sottovuoto dei pensieri. Nell’intercapedine sottile del tempo. Senza alcun suono. Come un film muto proiettato su di un muro trasparente. Osservi le linee delle figure, segui i movimenti, leggi le parole. E guardi, oltre. C’è qualcosa. Tu non vorresti. Ma c’è qualcosa. … Continua a leggere L’albero di ulivo